World of Warcraft: in arrivo le fiamme demoniache per gli Stregoni

 
 

Shadowmoon_Valley_concept

Gli Stregoni (o Warlock) sono i maestri delle magie demoniache su Azeroth, usano fuochi e fiamme per torturare i loro avversari, possono evocare demoni per assisterli in battaglia, ma fin’ora potevano ricorrere solo alle fiamme rosse del semplice fuoco elementale, le stesse usate dai Maghi di Fuoco, lontane da quel tono verdastro che nell’universo di Warcraft contraddistingue l’energia demoniaca, ricordate la lava di Shadowmoon Valley, Felwood e parti di Hellfire Peninsula? Ma non sarà più cosi…

Con l’arrivo della Patch5.2 gli Stregoni potranno ottenere il controllo delle fiamme Verdi demoniache attraverso una serie di quest che inizieranno una volta che avrete ottenuto il Codice di Xerrath

Il Codice di Xerrath è il libro che otterrete una volta rotto il sigillo del Tomo della Legione Perduta Sigillato, un world drop di cui ancora non si sa la reale probabilità di uscita, combinandolo con una Pietra della Salute (o Healthstone);  una volta ottenuto il tomo inizierete un’avventura per scoprire le sue origini che vi porterà prima a confrontarvi con i vostri demoni, poi a confrontarvi con uno dei Warlock Trainer che vi inviterà a leggere l’Eredità dei Maestri (Parte 1) per spedirvi infine sulle tracce di Kanrethad Ebonlocke e di Jubeka Shadowbreaker in un’avventura che vi poterà a girare le Terre Esterne ed avventurarvi nel Tempio Nero.

Terminate le quest e lo scenario del Tempio Nero (di cui evito spoiler in questo articolo) avrete finalmente accesso alle Fiamme Verdi per tutte le vostre spell di fuoco, che resteranno disattivabili e riattivabili a vostro piacimento parlando successivamente con Jubeka, quindi potete tranquillamente godervi la quest line se avete la fortuna di ottenere il tomo senza il timore di restare per sempre con le fiamme verdi qualora non vi piacciano.

Potete vedere un’anteprima delle nuove fiamme nel video qui di seguito:

About the_minimizer

Sviluppatore web 28enne, con una passione per il PC Gaming iniziata nei primi anni 90 su un Commodore PC1 ed evolutasi man mano con la tecnologia a sua disposizione, oggi player di World of Warcraft e Diablo III con qualche scappatella su simulatori automobilistici
Questo articolo è stato postato in World of Warcraft e taggato come , , , , , . Salva nei preferiti il permalink.